LA MEMORIA EMOTIVA: NUOVA FRONTIERA DELLA VENDITA – in modalità esperienziale

Corso di formazione | Ore 16.30 – 18.15

Nella classica vendita viene utilizzato un processo comunicativo che si esprime in fasi successive:
1. il valore del prodotto;
2. i vantaggi insiti nello stesso;
3. per ultimo l’adattabilità alle esigenze del soggetto.

Questo processo antepone il prodotto alle esigenze/bisogni del potenziale destinatario. In realtà per una vendita efficace il processo va invertito, partendo dalla comprensione dei bisogni emotivi di chi abbiamo di fronte, in modo da approcciare l’interlocutore con una modalità armonica al suo stesso modo di essere. L’empatia che si genera crea il presupposto di una fiducia che predispone allo scambio (vendita), proprio perché ognuno di noi agisce sulla base di una rispondenza emozionale soggettiva ad ogni stimolazione ricevuta.
La ricerca di elementi di sicurezza, immediatezza o chiarezza corrispondono ciascuna a percezioni e bisogni emozionali soggettivi che predispongono all’adesione progettuale. Avere consapevolezza della propria modalità comunicativa consente la gestione di una comunicazione efficace (che diventa vincente) rispetto al destinatario del nostro messaggio e quindi alla generazione di un accordo volto a soddisfare l’interesse reciproco.
Il processo ME di Memoria Emotiva conduce facilmente a questa consapevolezza e al riconoscimento dei bisogni degli altri per finalizzarli ad una vendita di piena soddisfazione: in poche ore potrai essere un “commerciale” di successo!.

RELATORE:  

Mario Gelsomino, Amministratore Delegato e Senior HR Specialist – Maatmox srl

Maatmox